L’attività di ricerca svolta dal Dipartimento si basa su un assetto organizzativo per Linee di ricerca, attorno alle quali si concentrano le risorse esistenti. Le Linee di ricerca rappresentano un’aggregazione di competenze distinte entro filoni complessi nei quali mettere a frutto l’ambiente multidisciplinare caratteristico del Dipartimento.

Questa articolazione consente di formalizzare e mappare il quadro delle competenze e delle esperienze presenti, di costruire una base di conoscenze condivisa e comunicata relativamente agli esiti di studi e ricerche e ai network attivi.

Le otto Linee di ricerca, che rappresentano dunque la piattaforma articolata e tematizzata delle competenze pluridisciplinari e delle esperienze del dipartimento sono:

1. Materiali evoluti e innovazione dei sistemi costruttivi

2. Efficienza energetica e ambientale

3. Gestione del rischio

4. Architettura della città e del territorio

5. Costruzioni complesse: infrastrutture, salute, attrezzature

6. Conservazione e valorizzazione del patrimonio architettonico

7. ICT e sistemi Smart per le costruzioni

8. Economia e gestione dell’ambiente costruito: ciclo di vita, suolo e territorio

 

Per il triennio 2017-2019, sulla base delle molteplici competenze, presenti nelle otto Linee, le ricerche del Dipartimento si concentrano su quattro Progetti strategici, collettori di competenze e attivatori di integrazioni disciplinari, capaci di generare al loro interno una pluralità di approfondimento teorici e applicativi:

1. Digitalizzazione dei processi per la progettazione, costruzione e gestione dell'ambiente costruito

2. Processi di rigenerazione dell'ambiente costruito nella prospettiva dell’economia circolare

3. Modelli innovativi sostenibili per i paesi emergenti (Africa)

4. Progettazione, costruzione, conservazione e valorizzazione degli edifici per l’istruzione.