Costruire a Milano
Architettura fra IV e XVIII secolo
Categoria: Pubblicazioni
Inserito il: 19/11/2019
Isabella Balestreri con Hangxu Liu e Jungron Zhang

 

 

>>>indice.pdf

Costruire a Milano
Architettura fra IV e XVIII secolo

Isabella Balestreri con Hangxu Liu e Jungron Zhang

Questo libro si lega a un’esperienza maturata in una Scuola di Architettura aperta a studenti provenienti da tutto il mondo e, in particolare, nasce da un incontro con due giovani studiosi cinesi.

Per accogliere in città chi arriva da molto lontano il libro, in modo inedito, si propone d’offrire notizie e argomenti riguardanti un periodo lunghissimo della storia di Milano, inquadrabile fra l’età Tardo Antica e lo sfumare di quella Moderna. Ventotto schede monografiche bilingue, in italiano e mandarino, descrivono le vicende di alcuni dei principali cantieri cittadini che. fra IV e XVIII secolo, hanno visto affrontare e risolvere i più complessi problemi della costruzione.

Gli intrecci fra le singole storie disegnano un quadro ampio e articolato.

Laboratori di idee e progetti; fabbriche per uomini capaci di esperienza, maestria e padronanza; punto d’incontro di culture differenti; occasioni di scontro e discussione; ambiti d’esercizio di diverse forme di potere: questi cantieri sono stati luoghi nei quali il tempo è stato governato da moti tipici di un’attività complessa, difficile da legare a categorie storiografiche scelte a priori o applicate a posteriori.

Le singole vicende talvolta parlano di scambi veloci sul piano delle idee e dei modelli ma complessivamente il panorama milanese racconta di atteggiamenti prudenti e di ritmi lenti: si costruiva nel tempo, con il tempo, osservando, misurando, soppesando e non di rado discutendo sul “già fatto”.

Ad alcune riflessioni su questi e altri argomenti è dedicato un saggio d’inquadramento generale, in italiano.